AMBULATORIO VETERINARIO ARIANO. L’ASL REPLICA: “APPLICHIAMO LA NORMATIVA”

AMBULATORIO VETERINARIO ARIANO. L’ASL REPLICA: “APPLICHIAMO LA NORMATIVA”

4 Dicembre 2019 0 Di Monica De Benedetto

Ambulatorio veterinario Ariano. Arriva la replica dell’Asl riguardo la sterilizzazione assicurata solo ai cani accalappiati.

Riceviamo e pubblichiamo:

“Rispetto a quanto riportato dal servizio televisivo andato in onda in data 3/12/2019 su Primativvù, l’Asl di Avellino precisa che la Legge regionale n. 3 dell’11 aprile 2019 reca disposizioni volte a promuovere e a tutelare il rispetto ed il benessere degli animali d’affezione e a prevenire il randagismo. Nel suo complesso articolato prevede che tra i compiti della Azienda Sanitaria Locale vi sia la promozione e l’attuazione di interventi mirati al controllo demografico dei cani randagi e delle colonie feline registrate, mediante sterilizzazione chirurgica o con altri mezzi idonei riconosciuti dal progresso scientifico.

L’ambulatorio Veterinario di Ariano Irpino deve, quindi, per norma e non per arbitraria decisione, assicurare la sterilizzazione e la degenza post-operatoria esclusivamente dei cani randagi prima dell’inoltro ai canili o della loro reimmissione sul territorio di provenienza. Le azioni sanitarie, quali il soccorso agli animali vaganti feriti, le attività di cattura, di sterilizzazione chirurgica e delle adozioni, ma anche l’implementazione dell’anagrafe canina, sono le attività fondamentali che concorrono al contenimento e alla razionale gestione del fenomeno del randagismo , uno dei principali problemi di igiene urbana veterinaria. Queste azioni sanitarie, inoltre, nel loro complesso sono individuate da norme nazionali e regionali, dagli indirizzi ministeriali e da specifici Programmi Operativi, quali Livelli Essenziali di Assistenza, e che come tali devono essere garantiti al cittadino a tutela della salute pubblica. Le presunte limitazioni delle azioni sanitarie in materia di igiene urbana veterinaria, stigmatizzate come disservizi dell’ASL, altro non sono che la corretta attuazione e realizzazione delle procedure che le norme impongono.

L’Ambulatorio veterinario di Ariano Ipino, le cui attività, avviate quattro giorni lavorativi dalla sua inaugurazione e dopo il completamento dell’inventario, della definizione delle procedure e dell’approvvigionamento di farmaci e presidi sanitari necessari, rappresenta un importante presidio territoriale insieme a quello di Monteforte Irpino che punta a migliorare sempre più in qualità ed efficacia i servizi, anche attraverso una proficua collaborazione con associazioni e cittadini”.