“ALTO IMPATTO”, IL BILANCIO DEI CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL WEEK END

“ALTO IMPATTO”, IL BILANCIO DEI CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL WEEK END

26 marzo 2018 0 Di La redazione

Un arresto, sette persone state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ed altrettante proposte per la misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio: è stato questo il bilancio del massiccio dispiegamento di forze disposto dal Comando Provinciale e posto in essere dalla Compagnia Carabinieri di Avellino sul capoluogo irpino e nei comuni di competenza durante lo scorso fine settimana nell’ambito dell’operazione definita ad “alto impatto”.

Importante è stata l’attività condotta dagli uomini dell’Arma, focalizzata in modo particolare al contrasto di reati predatori. Grazie anche alle segnalazioni da parte di alcuni cittadini, sette soggetti, provenienti perlopiù dall’hinterland salernitano e napoletano, sono stati sorpresi mentre, in orario notturno, si aggiravano con circospezione in prossimità di esercizi commerciali e abitazioni private. Bloccati ed identificati, gli stessi non erano in grado di fornire ai militari operanti plausibili motivazioni circa la loro presenza in quei luoghi. Condotti in Caserma, dai successivi accertamenti emergevano a loro carico numerosi precedenti di polizia, anche per reati contro il patrimonio. Pertanto scattava nei loro confronti proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.

I servizi, tesi a massimizzare l’attività preventiva e, se del caso, repressiva, hanno interessato tanto le aree rurali quanto le vie cittadine e le principali arterie.

Circa 500 le persone identificate e 350 i veicoli sottoposti a controllo, per due dei quali si procedeva al sequestro amministrativo, nonché effettuate numerose perquisizioni.