AL VIA IL CASHBACK DEL GOVERNO: RIMBORSI FINO A 150 EURO PER ACQUISTI CON CARTE DI CREDITO

AL VIA IL CASHBACK DEL GOVERNO: RIMBORSI FINO A 150 EURO PER ACQUISTI CON CARTE DI CREDITO

8 Dicembre 2020 0 Di Leonardo D'Avenia

E’ partito oggi 8 dicembre il cashback, il meccanismo che premia i pagamenti con carta di credito, bancomat e app.

Fino al 31 dicembre 2020, con il cashback di Natale, basteranno “10 acquisti con carte di credito, carte di debito, Bancomat e Satispay per avere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro che saranno accreditati nei primi mesi del 2021”. Il governa tenta così di sostenere l’economia anticipando le misure per diffondere e incentivare i pagamenti digitali. Si tratta del “bonus di Natale”, un rimborso del 10% fino a 150 euro per le spese effettuate a dicembre con carte di credito e App. Il “bonus di Natale”, chiamato anche extracashback, fa parte di un tris di misure a cui l’esecutivo lavora da più di un anno e che potrebbe portare nelle tasche di ciascuno fino a un massimo di 3.450 euro nel 2021 sommando i vari rimborsi (extracashback, 300 euro di cashback e 3000 euro di super cashback). A essere premiati, in quest’ultimo caso, saranno i primi 100mila che riusciranno a fare compere digitali e i rimborsi saranno suddivisi in due tranche, una ogni sei mesi. A differenza del bonus Natale, per il cashback il rimborso scatterà con almeno 50 pagamenti. Non varranno, però, gli acquisti online, mentre potranno essere conteggiati la spesa nei supermercati e nei negozi ma anche i pagamenti delle fatture di artigiani e professionisti, idraulico compreso. L’iniziativa ha avuto un enorme successo, con oltre 7 milioni di download del programma nel giro di 24 ore. L’app dei servizi pubblici “Io” è però ancora intasata e in molti casi non permette proprio di registrare le carte. L’iscrizione è filata liscia durante la notte, ma nelle prime ore del mattino l’applicazione si bloccava nel tentativo di registrare i metodi di pagamento con cui partecipare al programma di rimborsi. Il servizio è attivo per chi si era già registrato alla app.