Home / News / AL COMUNE VOLANO PIETRE TRA MINORENNI, VIGILI IN AZIONE IN ATTESA DELLE FAMIGLIE

AL COMUNE VOLANO PIETRE TRA MINORENNI, VIGILI IN AZIONE IN ATTESA DELLE FAMIGLIE

Non erano lì nell’attesa del Consiglio comunale, delle dichiarazioni del Sindaco o delle opposizioni. Semplicemente trascorrevano un pomeriggio d’estate lontano da casa e scuola, a giocare al riparo da occhi indiscreti. Perché l’area retrostante il Comune di Avellino è quotidianamente una landa deserta, ricettacolo di rifiuti, meta di bighellonaggio, parcheggio per coppiette, ritrovo per condividere fumo, alcol.  A contrapporsi in pieno giorno, incosapevoli dell’insolita presenza del Consiglio e dunque di passanti, due gruppi di ragazzi , età apparente tra i 10 ed i 14 anni: non un pallone o un i-phone tra le mani, solo pietre, che sono volate verso Palazzo di Città e le auto in sosta, un gioco violento e pericoloso che ha finito per  aggiungere degrado al degrado nell’area dove abbondano cocci di bottiglie, mura municipali imbrattate da scritte e strutture perennemente preda di vandali. Un cittadino ha immediatamente allertato la Polizia Municipale impegnata nel servizio d’ordine a Palazzo di Città nell’attesa dell’inizio dell’assisee. Il tempestivo sopralluogo dell’agente ha posto fine ai pericoli con i ragazzi datisi alla fuga ma con indagini avviate per poter risalire ai responsabili dei danneggiamenti, i ragazzi, certo, ma anche le famiglie che dovrebbero su di essi vigilare e richiamarli a comportamenti civili. Sul degrado che regna attorno Palazzo di Città, invece, è stato già tutto abbondantemente raccontato.

 

 

 

Circa La redazione

La redazione

Vedi Anche

COSMI:” BUON PARI PER NOI. L’AVELLINO E’ FERMO AL DERBY MA TORNERA’ DOVE MERITA”/INTEGRALE

L’allenatore dell’Ascoli nel post gara  

CASTALDO:”MANCA LA VITTORIA PER DARE UN PO’ DI TRANQUILLITA’ A TUTTI”/INTEGRALE

Gigi Castaldo a fine gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *