AGGUATI IN VALLE CAUDINA. SI COSTITUISCE IL 32ENNE CHE AVREBBE SPARATO, INDIVIDUATO ANCHE L’UOMO ALLA GUIDA DELL’AUTO

14 ottobre 2018 0 Di Anna Guerriero

IN AGGIORNAMENTO

Il 32enne dopo essersi consegnato ai carabinieri, si è sentito male.Come riporta il Caudino.it,  il giovane in seguito al malore è stato trasferito in ospedale, attualmente è piantonato al Rummo di Benevento.

Nei confronti dell’uomo è stato emesso un decreto di fermo de ve rispondere di tentato omicidio, lesioni aggravate e porto e detenzione di armi.

 

Per gli agguati a Cervinara e San Martino V.C. individuato anche il presunto complice un 37enne di Cervinara.Per risalire a lui sono state fondamentali le immagini delle telecamere della videosorveglianza che hanno ripreso la 500 bianca appartenente a quest’ultimo.Il 37enne di Cervinara,  attualmente a piede libero, era alla guida della vettura. Raggiunto a casa ha raccontato quanto accaduto ai Carabinieri.I militari erano ormai  sulle tracce del 32enne, che però si è costituito prima che i carabnieri lo trovassero. In caserma, prima di essere ascoltato, si è sentito male e in ambulanza è stato trasportato al Rummo di Benevento dove è ancora ricoverato, mentre la posizione dell’uomo di Cervinara è ancora al vaglio dei carabinieri.