AGGREDISCE E VIOLENTA PROSTITUTE, ARRESTATO 27ENNE

15 dicembre 2016 0 Di La redazione

E’ ritenuto il presunto responsabile di due episodi di violenza sessuale ai danni di altrettante prostitute. I fatti si sono consumati lungo la strada litoranea che collega Salerno a Battipaglia e nella zona industriale. Nei guai è finito O.Z. di 27 anni, originario della provincia di Avellino. La scorsa estate, secondo gli inquirenti, l’uomo avrebbe puntato un coltello alla nuca di una prostituta italiana, costringendola a subire un rapporto sessuale, minacciandola anche di ucciderla. In un secondo episodio, il 27enne minaccio’, sempre col coltello, una prostituta di nazionalita’ rumena. Questa volta non consumo’ alcun rapporto perche’ la giovane si rifiuto’ di accettare la richiesta di prestazioni sessuali. L’arresto e’ stato eseguito, su disposizione del gip del tribunale di Salerno Renata Sessa, dagli agenti della squadra mobile che hanno condotto le indagini. L’uomo, rinchiuso nel carcere di Salerno-Fuorni, deve rispondere di violenza sessuale aggravata.