ACCATASTAMENTO FABBRICATI RURALI: AD ARIANO IN TANTI SI METTONO IN REGOLA. DOPO IL 31 DICEMBRE SANZIONI.

2 settembre 2017 0 Di Monica De Benedetto

Sono tanti gli arianesi che si stanno mettendo in regola per accatastare fabbricati rurali mai registrati o per comunicare le variazioni dopo che hanno ricevuto a casa una lettera d’avviso da parte dell’agenzia delle entrate. Una campagna nazionale che ha visto l’invio di 800 mila avvisi a partire da maggio. Dopo il 31 dicembre scatteranno le sanzioni. Si parla di cifre superiori a mille euro. Ad Ariano la situazione era piuttosto critica: nel centro storico risultavano ben 870 fabbricati censiti come A6, ossia fabbricato di tipo rurale, categoria oramai completamente cancellata.