CASTELFRANCI (AV). 37ENNE RITROVATO SENZA VITA NEL FIUME

CASTELFRANCI (AV). 37ENNE RITROVATO SENZA VITA NEL FIUME

18 Agosto 2021 0 Di La redazione

Una morte per annegamento su cui l’autopsia dirà l’ultima parola. I familiari che erano alla ricerca dell’uomo hanno scoperto il cadavere e lanciato l’allarme

Un cadavere in iniziale stato di decomposizione è stato rinvenuto questa notte lungo l’argine del fiume Calore, si tratta di un 37enne di Castelfranci. È stata la sorella ad effettuare la macabra scoperta e ad allertare il 112. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Montella e i Vigili del Fuoco che hanno navigato il fiume per recuperare la salma. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il corpo è stato trasferito all’ospedale “Moscati” di Avellino per l’esame autoptico necessario a stabilire la causa del decesso che, tuttavia, al momento si esclude essere di natura violenta. Il corpo non presentava lesioni, possibile la morte per annegamento.

A quanto si apprende in paese il 37 enne si sarebbe allontanato da casa nel giorno di ferragosto per fare il bagno nel fiume, pare che l’uomo non sapesse tuttavia nuotare, il cadavere è stato rinvenuto a poche centinaia di metri in linea d’aria dalla sua abitazione.

IN AGGIORNAMENTO