42ENNE DI CASTELLAMARE TENTA IL SUICIDIO TAGLIANDOSI LE VENE, SALVATO DAGLI AGENTI DELLA POLSTRADA DI GROTTAMINARDA

17 marzo 2018 0 Di Michela Attanasio

Tenta il suicidio tagliandosi le vene: intervento provvidenziale di una pattuglia della Polizia Stradale di Grottaminarda.  Una segnalazione telefonica al 112, alle ore 14,  da parte di un carabiniere in transito su mezzo pubblico, che  aveva notato un uomo insanguinato all’interno di un’autovettura ferma nei pressi della barriera di Benevento dell’autostrada A16, allerta le forze dell’ordine. Immediatamente sul luogo una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Grottaminarda, che si sono trovati davanti un uomo seduto al posto di guida di un’utilitaria, in evidente stato confusionale, cosparso di sangue con una lama nelle mani. Copiose le fuoruscite di sangue dai polsi, sui quali vi erano diversi tagli.  Subito richiesto l’intervento di un’autombulanza e, con la necessaria cautela, sono riusciti a togliere dalle mani dell’uomo una lametta insanguinata, recuperandone altre due all’interno dell’abitacolo e  nel contempo tamponando le ferite. L’uomo, B.M., di anni 42, originario di Castellammare di Stabia , veniva poi trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Ariano Irpino ed affidato alle cure dei medici.  L’autovettura a bordo della quale viaggiava l’uomo, priva di copertura assicurativa e di revisione, veniva sottoposta a sequestro.