BISACCIA. 40 ENNE DI RITORNO DALLA CINA, IL SINDACO ATTIVA I SANITARI:  ISOLATO E DIMESSO AL “MOSCATI”

BISACCIA. 40 ENNE DI RITORNO DALLA CINA, IL SINDACO ATTIVA I SANITARI: ISOLATO E DIMESSO AL “MOSCATI”

7 Febbraio 2020 0 Di La redazione

Di ritorno a Bisaccia da un viaggio in Cina, il sindaco attiva i sanitari per controlli precauzionali. L’uomo, trasportato in ambulanza al “Moscati”, è stato monitorato: nessun sintomo sospetto, dimesso e segnalato all’Asl

Un uomo di nazionalità cinese, di circa 40 anni, residente da qualche tempo a Bisaccia, ieri sera è stato trasportato con un’ambulanza del 118 al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Moscati” di Avellino. L’uomo era di ritorno da un viaggio in Cina, sembrerebbe da una zona ritenuta a rischio, nel pomeriggio è atterrato a Napoli-Capodichino dopo aver fatto in precedenza scalo in Francia e in Germania. Dopo il controllo della temperatura all’aeroporto il via libera per il ritorno a casa.

Una volta giunto in paese, il primo cittadino Marcello Arminio, a scopo cautelativo, ha attivato in virtù della carica di massima autorità sanitaria, monitoraggi per l’uomo. Il 40enne è stato inviato a sottoporsi a controlli sanitari. La centrale operativa del 118, consultati gli infettivologi, ha disposto il trasporto ad Avellino con tutte le necessarie precauzioni del caso.

In Ospedale l’uomo è stato isolato e monitorato. I controlli non avrebbero evidenziato sintomi da coronavirus, per cui il 40 enne è stato dimesso con segnalazione all’Azienda Sanitaria Locale per la sorveglianza sanitaria.

https://youtu.be/Je4sp-WLfHk