TESSERAMENTO PD. LA VOCE DEI CIRCOLI CRITICI

TESSERAMENTO PD. LA VOCE DEI CIRCOLI CRITICI

23 Settembre 2017 0 Di Vincenzo Di Micco

La nosta stampa del segretario del circolo di San Tommaso Franco Russo Il tesseramento 2017 al Partito Democratico prende il via nel peggiore dei modi, innanzitutto a causa della tempistica. Concedere ai cittadini solo tre giorni per aderire al partito è assurdo, in particolar modo se si considera il preavviso che è stato minimo: venerdì sera si è deciso che da sabato (oggi) i circoli avrebbero dovuto aprire i battenti.

A questo si aggiunge un altro elemento che fa sorgere molte perplessità e riguarda il concetto stesso di democrazia. In pratica, non siamo in possesso dei tagliandi cartacei da consegnare agli iscritti per cui dobbiamo limitarci a raccogliere adesioni su carta che poi saranno eventualmente valutate a Via Tagliamento dal commissario  Ermini. Sinceramente, in tanti anni di militanza non ho mai assistito a qualcosa del genere.

Infine, voglio segnalare la questione del mancato ristoro ai circoli relativo al tesseramento 2016. Non è una vicenda di poco conto perché da un lato denota mancanza di rispetto verso quanti, quotidianamente, lavorano per tenere il partito vivo sui territori, dall’altro, invece, mette i circoli in condizione di non poter operare al meglio.

Insomma, i nodi da sciogliere sono tanti, ma, da uomini di partito, anche stavolta, faremo il nostro dovere fino in fondo. Il circolo cittadino di San Tommaso «Libertà è Partecipazione», perciò, sarà aperto nelle giornate di oggi, domani e lunedì, dalle 17:30 alle 20:30, in Avellino – Piazza Giustino Fortunato 24.