Home / Attualità / IL PARADOSSO DI “ICEBERG”, IN RICORDO DI LACUNA CHIEDE L’INTERVENTO DEL CONSOLE ITALIANO

IL PARADOSSO DI “ICEBERG”, IN RICORDO DI LACUNA CHIEDE L’INTERVENTO DEL CONSOLE ITALIANO

 

Con questo nostro appello intendiamo rivolgerci al Console Italiano presso l’ Ambasciata Italiana di Copenhagen e a quanti possano e vogliano aiutare a risolvere positivamente la triste e incresciosa vicenda di Giuseppe e della sua amata cagnolina Iceberg. Giuseppe è un giovane di Avellino. E’ cosa tristemente nota che nel nostro Paese, e particolarmente in alcune regioni dello stesso, per un giovane volenteroso trovare una situazione lavorativa decorosa sia diventata una impresa. Molti dei nostri giovani sono oramai costretti a emigrare pur di costruirsi una vita e un futuro. Giuseppe, pensando di trovare in Danimarca uno sbocco, decide quindi di partire, portando con sé il suo amore : Iceberg, una femmina di Dogo di appena due anni. Nessuno lo informa che la razza Dogo in Danimarca è considerata pericolosa e il suo ingresso nel Paese di fatto è illegale. La cagnolina  è stata brutalmente sottratta dagli agenti di polizia locale al suo compagno umano, reclusa in un canile in attesa di essere soppressa. Giuseppe è disperato, si è rivolto a tutti per muovere le coscienze in favore di Iceberg. Giuseppe e tutti noi con lui rivolgiamo un accorato appello affinché Iceberg sia graziata e le venga concesso di fare rientro in Italia. Iceberg è una cagnolina buonissima, non ha mai causato problemi a quanti hanno avuto modo di incontrarla e di accarezzarla. Se Giuseppe avesse saputo che la razza Dogo era considerata pericolosa in Danimarca, non l’avrebbe mai portata con sé. La cagnolina merita di vivere, di certo non merita di essere rinchiusa in un box in attesa della morte. Preghiamo il Console Italiano di occuparsi di questa vicenda che tanto dolore e tanta pena sta causando ad un ragazzo italiano che, non solo si è trovato suo malgrado nella triste condizione di disoccupato, ma che si è altresì visto sottrarre quanto ha di più caro al cuore.

Circa Michela Attanasio

Michela Attanasio

Vedi Anche

RIGETTATO IL RICORSO,IL RIESAME CONFERMA IL SEQUESTRO DEL LICEO MANCINI

Il liceo Mancini resta sequestrato. Il Riesame, dove questa mattina si è discusso il ricorso ...

GLI ISPETTORI DEL LAVORO IN PIAZZA CHIEDONO SOLIDARIETA’ AI CITTADINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *