FURTO SVENTATO AL BANCOMAT DI SAVIGNANO GRAZIE AD UNA SEGNALAZIONE AL 112

FURTO SVENTATO AL BANCOMAT DI SAVIGNANO GRAZIE AD UNA SEGNALAZIONE AL 112

9 Ottobre 2019 0 Di Monica De Benedetto

Non c’è pace per i bancomat di Savignano Irpino. I malfattori hanno preso ancora una volta di mira una cassa automatica del comune nella Valle del Cervaro, in questo caso però senza successo.

Il tentativo di furto allo sportello ATM della BCC Flumeri allo Scalo di Savignano, è avvenuto alle 2.15 di questa notte. I ladri hanno tentato di utilizzare il sistema della marmotta, ovvero una paletta contenete esplosivo da introdurre nella fessura della cassa. Ma qualcosa è andato storto, l’intento criminale di asportare le banconote non si è concretizzato grazie ad una segnalazione al 112 e quindi al tempestivo intervento delle pattuglie della Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino. Dunque fondamentale si è rivelata la collaborazione di qualche cittadino che ha notato movimenti sospetti.

Sono in corso le indagini tese all’identificazione dei responsabili che si sono dati alla fuga immediatamente prima dell’arrivo dei Carabinieri. Intanto grossi danni per la cassa automatica e cittadini privati, si spera solo momentaneamente, di un servizio importante per un piccolo comune a vocazione turistica. Il timore di molti è che la banca, scoraggiata da questi frequesti assalti non ripristini più lo sportello. Ricordiamo che proprio a Savignano Scalo nel 2015 su sradicata l’intera parete della vecchia banca per asportare la cassa automatica con un bottino di 30mila euro. Nel marzo 2017, invece, è stato preso di mira lo sportello accanto alla Polizia Municipale in Corso Vittorio Emanuele sempre con il sistema della marmotta ed il bottino è stato di 5mila euro.